Home > > Scheda Sintetica

Intervento Interporto di Novara C.I.M. Spa: potenziamento
Data ultimo
aggiornamento
3/6/2014 Settore Piattaforme logistiche intermodali Vedi tutti i progetti dello stesso settore
     
CRONO PROGRAMMA
Prossima fase Rispetto dei tempi Inizio lavori Ultimazione opera
Ampliamento del terminale ultimato nel 2003. In ritardo   2002   2019
 
STATO DI AVANZAMENTO
 
Vedi dettagli >>

INTERVENTI IN PROGRAMMA
Per quanto riguarda i progetti di espansione in corso e programmati, l’interporto CIM di Novara è al centro di una serie di interventi di potenziamento, contestuali ai piani di espansione e potenziamento individuati nel 2011:
• Interporto CIM Est: è il nuovo terminal intermodale dedicato alla logistica e ai servizi, evoluzione dell’attuale interporto ad Est della Tangenziale di Novara, già in fase di progettazione, e che si svilupperà su un’area di 1.000.000 mq, raccordato con 12 binari da 1.000 metri ciascuno, magazzini e maxi aree stoccaggio. Attualmente quest’opera risulta in fase di progettazione preliminare e la consegna dei lavori è prevista per il 2015. A questo progetto, già incluso nei piani territoriali del Comune e della Provincia di Novara, si affiancherà la realizzazione a Nord di un’ulteriore area per la logistica e l’industria collegata all’interporto da oltre 1,5 milioni di mq, nei comuni di Novara e Galliate.
• Interporto CIM Ovest (completamento): si prevede l’estensione del terminal su una superficie di 234.000 mq (839.000 mq a regime). Al momento, i lavori per la sua realizzazione sono in corso. Il costo si attesta a 108.332.330 di euro.
• Realizzazione binari presa consegna all’interno del terminal RFI Novara Boschetto (1° stralcio attuativo): l’Interporto di Novara Boschetto attualmente si connette al sistema ferroviario nazionale tramite unico binario. Lo scalo ferroviario e l’interporto sono fisicamente separati dal Torrente Terdoppio. Il 1° stralcio attuativo consiste nella realizzazione di 2 binari per una lunghezza di 600 metri. Questa nuova configurazione permette a CIM di attivare nell’area Boschetto una ulteriore attività intermodale che, nell’ottica di un potenziamento dei traffici nell’area, permetterà una forte sinergia con il terminal esistente e, una volta realizzato anche il 2° stralcio attuativo, il raddoppio delle potenzialità di traffici merci. Attualmente i lavori risultano in corso ed il costo previsto delle opere è di 1,71 milioni di euro.
Chiudi dettagli >>
Risorse e
Copertura finanziaria
  95,42%
Vedi dettagli >>

Nel 10° Allegato Infrastrutture al DFP 2013, che reca l'aggiornamento del Programma delle infrastrutture strategiche (Tabella 0 Programma Infrastrutture Strategiche) è aggiornata la voce di costo complessivo per il progetto “Hub interportuale di Novara: centro interportuale merci - Novara Terminale Ovest” pari a 92,28 milioni di Euro con totale disponibilità pari a 104,96 milioni di Euro. Riguardo al progetto “Hub interportuale di Novara centro merci-Nuovo ponte ferroviario sul torrente Terdoppio” è stata aggiornata la voce "totale disponibilità" pari a 3,99 milioni di Euro ovvero il 100% del fabbisogno complessivo.
Chiudi dettagli >>

CRITICITA' 

  Politiche Vedi dettagli >>
   

Recepimento dei progetti di espansione nel redigendo Nuovo PRG di Novara.
Chiudi dettagli >>
  Tecniche Vedi dettagli >>
   

Esigenze di adeguato sviluppo in tempi certi e brevi della struttura ferroviaria FS di Novara Boschetto, in modo da ottenere un ottimale alimentatore del traffico ferroviario.
Chiudi dettagli >>
  Finanziarie